vacanze in famiglia(c) ENAT Peter Burgstaller vacanze in famiglia(c) ENAT Peter Burgstaller

Estate in famiglia nei Kinderhotels

Nata nel 1988 da un'idea dell'albergatore carinziano Gerhard Stroitz, l'associazione dei Kinderhotels si propone di offrire alle famiglie vacanze di alta qualità in strutture appositamente attrezzate e dotate di personale qualificato. Mentre i bambini, anche quelli di tenera età, si divertono a giocare, fare sport e vivere emozionanti avventure accuditi da animatori di provata esperienza, i genitori hanno la possibilità di buttarsi alle spalle lo stress quotidiano ritemprandosi nella Spa o praticando vari sport. I Kinderhotels offrono spaziose camere e suite familiari arredate con attenzione e attrezzate per tutte le esigenze, e pur essendo molto diversi uno dall'altro rientrano tutti nella categoria 4 stelle o 4 stelle Superior. In più, regolari controlli della qualità e degli standard di sicurezza assegnano loro una valutazione espressa in "Smiley", al tempo stesso marchio di qualità e mascotte dei Kinderhotels; cinque Smiley equivalgono all'eccellenza assoluta. Tra i fiori all'occhiello dell'associazione c'è anche la gastronomia, molto curata, che assicura pappe di qualità ai piccolissimi e esperienze da gourmet al resto della famiglia.

Attualmente l'associazione dei Kinderhotels racchiude 47 strutture a conduzione familiare, di cui l'edizione italiana del catalogo presenta una selezione. Ne fanno parte 42 strutture in Austria (in Carinzia, Tirolo, Alta Austria e  nel Salisburghese), più altre tre in Italia (in Veneto, Trentino e Alto Adige)  una in Croazia e quattro in Portogallo. Il fatto che la clientela dei Kinderhotels sia internazionale (in molti alberghi si parla anche un po' italiano) offre un'opportunità in più ai bambini: giocando insieme si supera ogni barriera linguistica, mentre i ragazzi più grandicelli possono mettere in pratica l'inglese (o il tedesco) imparato a scuola.

Divertimento a tutto tondo

La specialità dei Kinderhotels è quella di intrattenere e divertire i bambini con giochi e attività organizzate da provetti animatori. I piccoli entrano così in un mondo ricco di fantasia e di stimoli: ci sono scuole di magia e palcoscenici per l'esibizione di artisti in erba o sfilate di moda per bimbi, feste in costume, giochi e gare di ogni tipo, comprese quelle sportive adatte ai bambini. D'inverno anche i piccolissimi che indossano ancora il pannolino possono sperimentare la neve imparando a sciare con istruttori specializzati. I Kinderhotels dispongono di coloratissimi ambienti riservati al divertimento, con giocattoli e passatempi adatti alle varie fasce di età. Molti sono attrezzati con parchi gioco interni e/o outdoor con scivoli, castelli gonfiabili, trampolini, macchinine, tende indiane e molto altro per vivere avventure emozionanti in piena sicurezza. Mentre i figli sono impegnati a giocare, anche i genitori - in alternativa alla Spa - possono dedicarsi a varie attività sportive, tra cui golf, tennis, gite in barca, escursioni in montagna e passeggiate nella natura. Alcune strutture organizzano degustazioni di vini austriaci in enoteca e serate musicali e di ballo.

Tre esempi:

- Kesselgrubs Ferienwelt nel Salisburghese (www.kesselgrub.at)

- Smileys Kinderhotel in Carinzia (www.smileyhotel.at)

- Kinderhotel Galtenberg in Tirolo (www.galtenberg.com)

 

Neonati in vacanza

Andare in vacanza all'estero con un bambino appena nato può sembrare un azzardo. Se però si sceglie uno dei Kinderhotels attrezzati per accogliere i bebé, il soggiorno diventa una risorsa perché i neogenitori possono contare sull'aiuto e i consigli di tate esperte; in più, a farli stare tranquilli, c'è il servizio pediatrico disponibile 24 ore su 24. L'assistenza neonati, segnalata nel catalogo Kinderhotels dal pittogramma che raffigura un biberon, viene garantita 5 o 6 giorni a settimana per bambini dai 7 giorni ai 3 anni di età. L'albergo offre specifici servizi e dotazioni per i miniospiti: camere con arredi speciali, seggioloni, fasciatoi, baby fon, omogeneizzati di qualità, servizio ciucci e biberon, noleggio carrozzine, spazi per gattonare e molto altro ancora.

Due esempi:

- Europas 1. Baby- & Kinderhotel in Carinzia (www.babyhotel.eu)

- Baby- & Kinderhotel Sonnelino in Carinzia (www.sonnelino.at)

 

Wellness per grandi e piccoli

Le Spa sono i fiori all'occhiello di molti Kinderhotels, vere e proprie oasi di benessere dove i genitori possono rilassarsi e dedicare un po' di tempo a se stessi mentre i bambini si divertono a giocare ben accuditi dagli animatori. Dalle piscine coperte alle saune declinate in tutte le variazioni, ogni albergo propone un suo menu di attrezzature e trattamenti, compresi quelli d'ispirazione asiatica come i massaggi ayurvedici. L'associazione Kinderhotels si occupa anche del benessere dei piccolissimi, ai quali sono riservati massaggi per bebé e vasche d'idromassaggio in miniatura. Le bambine possono invece sperimentare cure di bellezza adatte alla loro età, giocare a dipingersi le unghie di vari colori e sperimentare un nuovo taglio di capelli.

Due esempi:

- Alpina Family, Spa & Sporthotel nel Salisburghese (www.alpina-alpendorf.at)

- Alpenpark Resort in Tirolo (www.alpenpark-seefeld.com)

 

Atmosfere rurali

Per i bambini di città la vacanza è un'occasione favolosa per conoscere la natura e il mondo degli animali. Alcuni Kinderhotels possiedono piccole fattorie con mucche, galline, cavalli, pecore e caprette. Qui i bambini potranno cavalcare pony e asinelli, accarezzare cuccioli e dare da mangiare agli animali sotto l'occhio attento degli animatori. In più, imparano a preparare pane e strudel, si dedicano a piccoli lavori di artigianato e gustano saporite merende a base di prodotti di fattoria.

Due esempi:

- Kirchleitn - Dorf Kleinwild in Carinzia (www.kirchleitn.com)

- Kinderhotel Ramsi in Carinzia (www.ramsi.at)

 

Alla scoperta della natura

Alcuni Kinderhotels si trovano nei pressi o all'interno di parchi nazionali o naturali e offrono l'opportunità di andare piacevolmente alla scoperta della natura austriaca, nel Parco degli Alti Tauri come sulle montagne carinziane. D'estate invitano a magnifiche passeggiate in quota, d'inverno offrono la possibilità di praticare comodamente lo sci e altri sport invernali in loco o nelle immediate vicinanze.

Due esempi:

- Baby- & Kinderhotel Habachklause nel Salisburghese (www.habachklause.com)

- Heidi-Hotel Falkertsee in Carinzia (www.heidi-hotel.at)

 

In riva al lago

Chi ama atmosfere lacustri e vacanze balneari, può scegliere tra diversi Kinderhotels situati in riva a laghi, talvolta vicini a cittadine dotate di musei, locali e divertimenti serali per i genitori; è il caso della pittoresca Zell am See, dotata anche di un casinò e base di partenza per belle passeggiate panoramiche.

Tre esempi:

- Hagleitner Kinderhotel nel Salisburghese (www.kinderhotelzellamsee.at)

- Familienhotel Post in Carinzia (www.familienhotelpost.com)

- Brennseehof in Carinzia (www.brennseehof.com)

 

Acqua? Niente paura!

Per i bambini la vacanza in Austria è un'ottima occasione per familiarizzare con l'acqua e imparare a nuotare con gli istruttori della Freds Swim Academy, presenti in diversi Kinderhotels; l'età minima per poter accedere ai corsi è di 4 mesi. Molte strutture hanno piscinette separate per bambini più piccoli, piscine interne e/o all'aperto con fantasiosi scivoli o piccoli parchi acquatici con varie attrazioni su misura per bambini. Alcuni hotel offrono invece corsi sub per i ragazzi più grandicelli o avventure in barca.

Due esempi:

- Gina's Kinderhotel in Carinzia (www.gina.at)

- Alpenresidenz Ballunspitze in Tirolo (www.ballunspitze.com)

 

Teenager benvenuti

Se i figli più grandi sono poco convinti di trascorrere le vacanze in un hotel "per bambini", cambieranno presto idea. Nei mesi estivi diversi Kinderhotels offrono ai teenager attività sportive come corsi d'equitazione, giri in mountain bike e lezioni di arrampicata o esperienze divertenti come le escursioni in segway; d'inverno c'è il richiamo dello sci e delle discese in snowboard. Alcuni hotel possiedono aree club riservate ai teenies con playstation, postazioni internet, cinema, ping pong, calciobalilla e biliardo.

Un esempio:

- nawu's Kinderhotel in Carinzia (www.nawu-kinderhotel.com)

 

Pacchetti su misura

Per facilitare alle famiglie la scelta dell'albergo, i singoli Kinderhotels propongono in tutte le stagioni pacchetti adatti alle varie esigenze e offerte speciali in bassa stagione. I prezzi sono all inclusive, trasparenti e con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Una settimana per 2 adulti e 1 bambino fino a 3 anni costa da circa 1.100 euro in su.

 

www.kinderhotels.com

vacanze in famiglia(c) ENAT Peter Burgstaller
vacanze in famiglia(c) ENAT Peter Burgstaller © Österreich Werbung / Peter Burgstaller
Wandern Familie
Wandern Familie © Österreich Werbung / Christine Höflehner