Lungo il Danubio passo dopo passo

Pittoreschi paesini abitati da vignaioli e stradine ombrose, giardini fioriti, vigne inondate dal sole e l'onnipresente veduta sulla valle del Danubio: i paesaggi ricchi di fascino del Weltkulturerbesteig Wachau (sentiero UNESCO della Valle del Danubio/Wachau) sono motivo più che sufficiente per mettersi in cammino lungo i 180 km complessivi di questo itinerario. Lungo i sentieri storici si incontrano borghi antichi,  fortezze, rocche e castelli. La Wachau, il tratto del Danubio fra le località di Melk e Krems, è molto interessante anche come area enologica e caratterizzata da terrazzamenti in pietra e ripidi vigneti. Lungo il tragitto si incontrano molte "Buschenschenken", i locali dei viticoltori, in grado di soddisfare anche i palati  esigenti. Quando è stagione, bisogna assaggiare i soffici Marillenknödel,  ovvero dolci canederli ripieni di albicocca,  preparati con le pregiate albicocche locali.

Una tra le più belle vedute sul paesaggio patrimonio dell'umanità si ammira dalla Ferdinandwarte con vista sulle città storiche di Dürnstein e Krems, e dal punto panoramico  "Dürnsteiner Kanzel" si individua immediatamente lo spettacolare tratto del fiume tra Dürnstein e Weissenkirchen. Anche dall'alto della rocca di Aggstein lo sguardo coglie i vigneti e il corso del Danubio.

Chi poi preferisse visitare questi luoghi con una guida, può affidarsi a vignaioli, produttori di frutta, agricoltori, specialisti in educazione ambientale e forestale ed esperti in piante ed erbe aromatiche che, oltre alla loro professione, svolgono il ruolo di accompagnatori turistici.

www.donau.com