primavera sul lago Ossiacher See(c)Kärnten Werbung_Franz Gerdl primavera sul lago Ossiacher See(c)Kärnten Werbung_Franz Gerdl

Carinzia, emozioni in verde e blu

In bici seguendo laghi e fiumi nell'Austria del sud

Il Gran Tour dei laghi di Carinzia 

La Carinzia in primavera è una meta deliziosa per ricominciare ad andare in bici dopo l'inverno:   un clima mite, piste ciclabili ben segnalate, pianieggianti e non faticose, panorami mozzafiato sui tanti laghi che brillano in tutte le sfumature di blu, tranquille sponde lungo i fiumi e montagne qua e là ancora punteggiate di bianco sulle cime. Un'itinerario fra tutti è il "Gran Tour dei laghi":  lungo 340 chilometri, questo itinerario ha la forma di un doppio anello e segue in alternanza le rive di dieci laghi e quelle dei fiumi Gail e Drava, raggiungendo idillici punti panoramici. Il tour è perfettamente servito da un’eccellente offerta di alloggi per ciclisti e dal sistema sovraregionale “Kärnten rent e-Bike”: ritiro e riconsegna bici in qualsiasi punto noleggio della rete. A ciò si aggiunge la possibilità di risparmiare fatica approfittando del servizio di navigazione sui laghi.

L'itinerario a doppio anello è nato da un progetto condiviso da cinque destinazioni carinziane: il lago Millstätter See, la zona di Villach – lago di Faak – lago di Ossiach, il lago Wörthersee, il lago Klopeiner See – Carinzia del sud e la zona di Nassfeld/Pramollo – lago Pressegger See – valle Lesachtal – lago Weissensee. Come appare dai loro nomi, ognuna delle cinque zone turistiche offre laghi e montagne di ogni dimensione e a diverse altitudini. La forma del doppio anello consente di calibrare e combinare il proprio percorso a piacimento. Come in un menù, si possono scegliere individualmente quali laghi, quali paesi e quali mete turistiche raggiungere. Oppure si può scegliere di seguire per intero i 340 chilometri dell’itinerario. Una magnifica vacanza in bicicletta per buongustai e amanti della natura.

Grazie alla sua posizione centrale, il punto di partenza ideale è Villach. Lungo l’anello occidentale, le prime attrazioni si trovano sulle soleggiate piste ciclabili intorno ai laghi Ossiacher See e Millstätter See. Nel bel mezzo i laghi Afritzer See e Feldsee offrono un rinfrescante diversivo. Attraverso le Gailtaler Alpen l’itinerario raggiunge il pittoresco lago Weissensee, simile a un fiordo, e quindi segue la pista ciclabile delle valli Gitschtal e Gailtal fino al lago Pressegger See. Da qui si pedala in relax verso est superando le ripide pareti rocciose del Dobratsch per tornare a Villach. L’anello orientale inizia con una puntata al lago Faaker See. Pochi chilometri più avanti si raggiungono le eleganti rive del lago Wörthersee. Pedalando sulla sponda settentrionale del lago, si passa per Pörtschach e si raggiunge Klagenfurt, il capoluogo della Carinzia. Verso sud est si raggiunge quindi il Klopeinersee, il più caldo fra i laghi balneari d’Europa. Da qui vale la pena concedersi un po’ di tempo per scoprire alcuni gioielli di natura incontaminata: i laghi Kleinsee, Gösselsdorfer See e Turnersee. Infine si ritorna verso il punto di partenza pedalando attraverso la valle Rosental sulla bella pista ciclabile della Drava (Drauradweg) fino a Villach.

Assistenza perfetta con alloggi per cicloturisti e 50 punti noleggio

Lungo il Gran Tour dei laghi della Carinzia i cicloturisti possono concentrarsi sulle bellezze del paesaggio senza alcuna preoccupazione: sulle piste ciclabili segnalate con cura si trovano 50 centri di noleggio biciclette “Kärnten rent-e-Bike” che mettono a disposizione in totale 1000 biciclette, fra cui numerose bici elettriche con le relative stazioni di ricarica. Qui si possono noleggiare facilmente biciclette che possono poi essere restituite in qualsiasi altro punto noleggio. Punti di sosta panoramici invitano a ricaricarsi d’energia lungo il percorso, mentre i battelli di linea consentono di superare qualche tratta in totale relax. Ottimi ristoranti, trattorie tradizionali e simpatici punti di ristoro s’incontrano spesso lungo l’itinerario e propongono prodotti freschi di provenienza locale che rispecchiano la varietà dei gusti tipici del territorio dell’Alpe-Adria. Per i ciclisti affamati è un’occasione deliziosa per rifocillarsi e ripartire.

http://www.carinzia.at/

 

 

 

primavera sul lago Ossiacher See(c)Kärnten Werbung_Franz Gerdl
primavera sul lago Ossiacher See(c)Kärnten Werbung_Franz GerdlFranz Gerdl
primavera sul fiume Drava(c)Kärnten Werbung_Daniel Zupanc
primavera sul fiume Drava(c)Kärnten Werbung_Daniel ZupancDaniel Zupanc
Lago Faaker See(c)Kärnten Werbung_Daniel Zupanc
Lago Faaker See(c)Kärnten Werbung_Daniel ZupancDaniel Zupanc