passeggiata_vicino_a_Irschen_in_Carinzia_c__OEsterreich_Werbung_Karolin-Pernegger.jpg passeggiata_vicino_a_Irschen_in_Carinzia_c__OEsterreich_Werbung_Karolin-Pernegger.jpg

Gustare. Respirare. Nutrirsi di natura.

L’essenza di una vacanza in Austria. Immergersi nella bellezza dei paesaggi. Gustare. Respirare. Cercare e trovare semplicità,
ospitalità, qualità.

 

 Il respiro della natura e il tempo ritrovato

Una società come la nostra, sempre più sedentaria, urbanizzata, tecnologica e stressata, perlopiù residente in città che nei mesi estivi diventano eccessivamente calde, sente più forte l'esigenza di un ritorno alla natura: di luoghi dove ritrovare il proprio ritmo, dove rigenerarsi, con effetti positivi che rimangono anche dopo la vacanza. L'Austria ha i migliori requisiti per rispondere al desiderio di riconnettersi con la natura: un elevato livello di biodiversità nell’eccellenza dei paesaggi, la più alta percentuale di agricoltura biologica in Europa. Inoltre una struttura turistica largamente basata su aziende a conduzione familiare e una lunga tradizione di conservazione della natura e di ospitalità.

Nutrirsi di natura

Quante nuances di verde si possono immaginare? Una cosa è certa, tutte si danno appuntamento in Austria per appagare i sensi. Si può espellere lo stress e inspirare puro benessere, mettere in gioco l’olfatto al sentore delle erbe aromatiche e del profumo del bosco, ascoltare i suoni della natura viva, adagiare lo sguardo sugli orizzonti di valli, pascoli e vette. Il paesaggio delle Alpi austriache è un patrimonio senza pari perché è uno spazio vivo e vitale, plasmato dall’uomo attraverso le generazioni. Qui la produzione agricola è di qualità, e due vallate della Carinzia, Gailtal e Lesachtal, si fregiano del titolo di prima destinazione al mondo designata da Slow Food Travel, dove sperimentare la cottura del pane, la produzione del formaggio e l’apicoltura di montagna. Per fare sì che il ciclo della natura prosegua anche a tavola. AMA (AgrarMarkt Austria) è l’organo austriaco che vigila su agricoltura e qualità degli alimenti, attraverso i marchi AMA-Gütesiegel e AMA-Biosiegel. Per assegnare i sigilli di qualità al formaggio d’alpe g.U.(geschützter Ursprung; simile all’italiana Dop, Denominazione di origine protetta) AMA si rifà a un sistema integrato di sicurezza che copre l’intera filiera produttiva, fino alla tavola. www.amainfo.at

Un fresco alito d’estate

Nella bella stagione,  il mattino ha si l’oro in bocca, ma anche una dolce frescura. Le prime ore del giorno si posano sulla pelle come una morbida camicia di lino: fresche e leggere... E suggeriscono di non indugiare, di buttarsi subito là fuori, nel rigenerante abbraccio della natura, ancora pregna del fresco della notte. Magari ha persino piovuto un po’, oppure è semplice rugiada... sta di fatto che l’aria è frizzante. Profuma di bosco, di prato umido, di erbe spontanee. Quella che si ispira fino a riempirsi i polmoni è una varietà di odori tale da far concorrenza alle infinite sfumature di verde di cui è spennellato il paesaggio. Passeggiando alle prime luci nel verde di una pineta o lungo le sponde di uno dei tanti laghi austriaci con il suo caleidoscopio di colori, a ogni passo si entra sempre più dentro una natura intensa.

Passeggiare, inspirare, ammirare

In Austria, quello che rende uniche le passeggiate, che entra nelle narici e seduce irrimediabilmente non è un sortilegio misterioso... La spiegazione è lì, lungo il cammino, a portata di naso e, se si guarda bene, anche di occhi. Apparentemente timide, ben mimetizzate, le erbe aromatiche qui sono in realtà le regine dei prati e degli alpeggi. Le erbe spontanee sono un vero dono della natura. Che le si impieghi in cucina, cosmetica o medicina, sono un bene prezioso e conoscerne i segreti è un privilegio. Perché guardar lontano, quando il meglio è qui, a portata di mano? Una saggia filosofia di vita, che calza a perfezione anche all’escursionismo in Austria. Lungo i sentieri, nei prati e nei pascoli, si nascondono piccoli, grandi tesori: le  erbe spontanee, belle, odorose e utilissime. Discrete, dalla tenacia insospettabile, le piante officinali che crescono spontanee nei prati, meritano in realtà lo scettro della flora montana. Non sono solo incantevoli in tutte le loro forme e colori, ma sono incredibilmente utili, grazie a proprietà preziose. E’ ora di riscattarne la reputazione, di riconoscere loro il giusto merito. Foglie e fiori apparentemente insignificanti, hanno invece un grande valore per l’uomo, che può sbizzarrirsi impiegandole in medicina, in cosmetica e in cucina. Un tesoro inestimabile, a disposizione di tutti nei prati. 

Sono circa 400 le specie di piante officinali e odorose che trovano casa nel paesaggio alpino austriaco. Sono molto ricercate per la produzione di tinture, tisane e unguenti. Per non parlare di quelle che vengono impiegate in cucina, per esaltare e personalizzare ricette dolci e salate. Nella tradizione culinaria austriaca le erbe aromatiche sono protagoniste da secoli, eppure sono una continua fonte di ispirazione per nuovi abbinamenti. Le erbe in Austria, è il caso di dirlo, si incontrano a ogni pie’ sospinto. Prima ancora che in pentola o in flacone, sono protagoniste ovunque, anche e e soprattutto lungo il cammino. Per gli appassionati, ricercatori e raccoglitori, non sono solo profumate compagne di viaggio, ma l’ispirazione stessa per ogni passeggiata. 

Il regno delle erbe

Lo chiamano il borgo della natura e delle erbe. A Irschen, nella carinziana Drautal (Valle della Drava), crescono in gran quantità erbe saporite e benefiche, coltivate con passione. Ma a prosperare qui è anche uno stile di vita nuovo, che vede il legame tra uomo e natura rinnovarsi e farsi sempre più intenso. Qui, in orti botanici profumatissimi, si inala un’aria davvero diversa, che porta in sé tutta la forza salubre delle erbe. In paese però non si respira solo aria buona, in tutti i sensi, ma anche un’atmosfera unica, tipica di dove si vive bene, in equilibrio, appagati e consapevoli dell’importanza di avere cura di sé e della propria salute.Su appositi terrazzamenti ricavati nei prati ripidi per catturare al meglio il sole e trattenere l’acqua, grazie al clima favorevole delle Alpi meridionali, la gente di Irschen coltiva con passione numerose varietà di erbe aromatiche, officinali e selvatiche. Il tutto a un’altitudine tra i 650 e i 1.100 metri sul livello del mare. Piccole aziende agricole, lavorano poi le erbe per offrire prodotti unici per la cucina, il benessere e la salute.Irschen e i suoi campi di erbe fanno bene anche agli occhi e all’anima: sono infatti un tripudio di profumi e colori dalle infinite seduzioni. Visite guidate, lezioni e seminari aiutano infine a scoprire tutti i segreti e i benefici delle erbe. E senza bisogno di esperti, a Irschen, si apprende anche il segreto di un nuovo stile di vita, al motto di sentire, capire e apprezzare la natura. www.kraeuterdorf.at

Dolce dormire all'ombra del pino cembro

E’ risaputo che in stanze dai letti e dall’arredamento in pino cembro o cirmolo, è garantito un sonno riposante e sano. Gli effetti del legno di cembro sull’organismo umano, infatti, risultano particolarmente positivi di notte, durante la fase di recupero. Le varie componenti del cirmolo, come il limoson, svariati flavonoidi e oli essenziali, favoriscono infatti il rilassamento, la rigenerazione e uno stato di benessere generale. Secondo uno studio della Joanneum Research, il fatto che il sonno in una camera da letto in cirmolo risulti più rigenerante che in altri luoghi, sarebbe collegato direttamente a una frequenza cardiaca ridotta. E’ infatti dimostrato scientificamente che in un ambiente di cirmolo il cuore riesce a risparmiare fino a 3.500 battiti il giorno.

Gli hotel del buon dormire

Recuperare forze ed equilibrio semplicemente dormendo? Con il legno di cirmolo il sogno diventa realtà... Se al risveglio, dopo una bella dormita ci si sente in forma, rilassati e rigenerati, vuol dire che la magia buona del cirmolo ha vegliato sul  sonno. https://www.waldruhe.at/it/zimmer/ a Kartitsch in Osttirol

Quando il bosco e il suo silenzio vegliano sul sonno, a dare il risveglio sono gioia e serenità. https://www.forsthofalm.com/en a Leogang nel Salisburghese

Dove regnano armonia, pace e intimità, il benessere è assoluto  a Leogang nel Saliburghese https://www.rupertus.at/en/hotel/rooms-suites/nature-suites.html

https://www.austria.info/it/breathe-time

 

 

Immagini

Österreich Werbung_Susanne Einzenberger
Österreich Werbung_Susanne Enzenberger
alpeggi_vicino_a_Matrei__Osttirol_c_OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg
alpeggi_vicino_a_Matrei__Osttirol_c_OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg alpeggi_vicino_a_Matrei__Osttirol_c_OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg
Irschen_villaggio_delle_erbe_in_Carinzia__c__OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg
Irschen_villaggio_delle_erbe_in_Carinzia__c__OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg Irschen_villaggio_delle_erbe_in_Carinzia__c__OEsterreich_Werbung_Michael-Stabentheiner.jpg
passeggiata_vicino_a_Irschen_in_Carinzia_c__OEsterreich_Werbung_Karolin-Pernegger.jpg
passeggiata_vicino_a_Irschen_in_Carinzia_c__OEsterreich_Werbung_Karolin-Pernegger.jpg passeggiata_vicino_a_Irschen_in_Carinzia_c__OEsterreich_Werbung_Karolin-Pernegger.jpg