Mondi di Cristallo Swarovski

La meraviglia del cristallo nelle opere di grandi artisti e designer

Gli Swarovski Kristallwelten, i Mondi di Cristallo Swarovski, nascono nel 1995, in occasione del centenario della fondazione della famosa azienda austriaca. Oggi quello che è uno dei più visitati spazi culturali dell'Austria, si estende su una superficie di oltre 7,5 ettari, e accoglie le personali interpretazioni del cristallo di grandi nomi dell’arte e del design.  Nella sotterranea "Camera delle Meraviglie" le spettacolari opere in cristallo di tanti artisti e designer famosi creano incanto e meraviglia. L'idea di creare uno spazio del genere risale alla storica Camera delle Meraviglie del Castello di Ambras a Innsbruck, raccolta universale che nel sedicesimo secolo cercò di riunire tutto il sapere dell’epoca. A raccontare storie contemporanee attraverso il cristallo Swarovski sono stati chiamati artisti di grande fama, come Manish Arora, Tord Boontje, Lee Bul, Brian Eno, André Heller, Yayoi Kusama, Arik Levy, Fernando Romero, Studio Job e Jim Whiting. Alle opere già presenti si aggiunge ora la nuova installazione "Chandelier of Grief":  L’artista giapponese Yayoi Kusama espone l’allestimento a specchi "Chandelier of Grief", uno dei lavori più spettacolari finora da lei creati. L’elemento centrale è un lampadario di cristallo, collocato in uno spazio rivestito a tutto tondo di specchi, che non manca di destare grande interesse. https://kristallwelten.swarovski.com/Content.Node/wattens/Chandelier_of_Grief.it.html

La primavera nei Kristallwelte è anche tempo di musica, con un festival dedicato al pianoforte, in programma dal 22 al 26 maggio https://kristallwelten.swarovski.com/Content.Node/wattens/events/2019/05/Music_in_the_Giant_2019.it.html

Approfittando della primavera si visita volentieri il giardino, dove è sorto un paesaggio suggestivo, che si incastona in modo naturale nel circostante territorio alpino del Tirolo. Concepito dall’architetto paesaggista inglese Tony Howard, invita il visitatore a lasciarsi sorprendere dai colori di fiori e piante e dalle installazioni di tanti artisti. Tra queste spicca la Nuvola di Cristallo, progettata dal team di designer CAO PERROT con più di 800.000 cristalli inseriti manualmente. L’installazione, che muta in base alle condizioni atmosferiche, all’ora del giorno e al ciclo delle stagioni, offre prospettive sempre nuove. Ai bambini sono dedicate una torre e l’innovativa area giochi, progettate dal noto studio di architettura Snøhetta, per giocare e arrampicare. Non manca la storia: durante i lavori di ampliamento sono stati rinvenuti resti di muri di edifici romani risalenti al terzo secolo d. C. e un tesoro di monete di grande valore storico, tornate alla superficie dopo quasi due millenni.

Nei Mondi di Cristallo Swarovski non c’è solo arte: nel Daniels Kristallwelten si può anche godere dei piaceri della buona tavola. Incastonato nel Giardino del Gigante, il ristorante offre menu ispirati ai cristalli.

Non può mancare lo shopping: lo Swarovski Kristallwelten Store a Wattens crea entusiamo per l'originalità e la grande varietà di prodotti, con innumerevoli linee della produzione Swarovski, oltre a collezioni di celebri stilisti. Shopping nei Mondi di Cristallo Swarovski

https://kristallwelten.swarovski.com/it

 

Camera_delle_meraviglie_Yayoi_Kusama__c__Swarovski_Kristallwelten.jpg
Giardino__c__Swarovski_Kristallwelten_GerhardBergerGiardino__c__Swarovski_Kristallwelten_GerhardBerger