christkindlmarkt-tourismusregion-klagenfurt-am-woerthersee-gernot-gleiss christkindlmarkt-tourismusregion-klagenfurt-am-woerthersee-gernot-gleiss

Avvento a Klagenfurt: dolci canti e selvaggi "Krampus"

A Klagenfurt, la città sul Wörthersee, tutto è pronto per l’appuntamento che dal 19 novembre al 24 dicembre 2016 la rivedrà protagonista del più bel mercatino di Natale del sud dell’Austria e per oltre un mese il romantico centro storico, con le sue ampie piazze e i suoi bei edifici rinascimentali, s’immerge nello splendore prenatalizio di candele e ghirlande di luci. Qui il profumo dell’incenso e delle mele arrosto si spande per le strade, mentre le melodie della festa non si diffondono dagli altoparlanti, ma ancora si cantano come una volta , e le bontà regionali della cucina e delle cantine carinziane invitano a soste golose.

Chi vuole cogliere l’occasione per acquistare regali per i propri cari resterà sicuramente soddisfatto: personaggi per il presepe intagliati a mano, palline di vetro soffiate artigianalmente, abbigliamento e maglieria fatti a mano, e una girandola di oggetti di artigianato artistico tradizionali, ma anche al passo coi tempi si trovano sui bancali dei numerosi venditori concentrati soprattutto sulle piazze del centro. Un’esperienza particolare e inedita per tutta la famiglia saranno i giri per il centro storico con la carrozza trainata da cavalli.

In tre sole occasioni la serena atmosfera dell’Avvento di Klagenfurt cederà il passo al frastuono della festa: il 26 novembre, quando a centinaia i paurosi Krampus e Perchten - maschere archaiche vestite di pellicce, corna camapnacci - e  si riverseranno in città da tutta la Carinzia e dalle regioni limitrofe per scacciare l’anno vecchio; il 30 dicembre, in occasione dell’altrettanto goliardico e pittoresco San Silvestro contadino; e il giorno dopo, quando ci congederemo definitivamente dal 2016 per iniziare l’anno nuovo.

A questo punto, la capitale del Natale affacciata sul Wörthersee ritornerà alla normalità ... fino a Carnevale. Ma questa è un’altra storia.

www.visitklagenfurt.at/it