veduta_Linz_Linztourismus_Johann Steininger_0620136 veduta_Linz_Linztourismus_Johann Steininger_0620136

Linz, verde e vivace sul Danubio

Nel 2016 Linz, capoluogo della Regione Alta Austria e sulle rive del Danubio, invita i suoi visitatori a scoprirla come città del passato, del presente, e del futuro con tutti i cinque sensi

Linz è un perfetto connubio tra città industriale, centro culturale ed internazionale, ma anche oasi naturale: è una città creativa che vive nel presente, inserita in uno sfondo di stupendi paesaggi naturali. Grazie alla designazione di UNESCO City of Media Arts ora Linz fa parte, come Lione, Sapporo, Tel Aviv e Dakar, tra le città e le metropoli mondiali proiettate più di altre verso verso il futuro. Accanto al suo ruolo pionieristico in campo tecnologico e artistico, Linz sa offrire anche una varietà di tappe culturali e green.

Nel passato importante polo industriale, Linz al giorno d'oggi e´una città green, con il 60% del territorio comunale ricoperto da parchi e giardini, una rete fittissima di piste ciclabili, un quartiere residenziale di edilizia passiva e un’area cittadina, quella della stazione ferroviaria, che si sta rinnovando con edifici ricoperti da pannelli solari, a basso impatto. Ed è anche una città di cultura, con un museo d’arte contemporanea, il Lentos (lentos.at) che propone un’esposizione permanente sempre diversa, allestita da giovani artisti, e un teatro della musica dove trovano spazio grandi eventi e spettacoli sperimentali (www.landestheater-linz.at/musiktheater). Infine Linz è anche città fluviale sul Danubio, sulla pista ciclabile che porta a Vienna e a Passau, e sul Donausteig, il sentiero escursionistico lungo 450 chilometri da percorrere a piedi.

www.linz.at

Offerta fine settimana a Linz :

  • 2 notti in un albergo a 3 o 4 stelle
  • Colazione a buffet
  • Linz Card (della durata di 3 giorni)

A partire da € 109, - a persona in camera doppia

veduta_Linz_Linztourismus_Johann Steininger_0620136
veduta_Linz_Linztourismus_Johann Steininger_0620136
z_Ars ELectronicaCenter(c)TVLinz-Eckersdofer
z_Ars ELectronicaCenter(c)TVLinz-Eckersdofer © SONY DSC